La Strana Società
LA STRANA SOCIETA'
(fonte wikipedia)

Il gruppo viene fondato nel 1971 da alcuni musicisti provenienti dal complesso beat I Ragazzi del Sole, tra cui il batterista Valerio Liboni.

Ottenuto un contratto con la Fonit, il primo 45 giri inciso è Pop corn/Nel giardino di Tamara: il disco ottiene molto successo, arrivando al primo posto in hit parade;Pop corn è un brano strumentale, scritto nel 1969 da Gershon Kingsley che lo incise in un album strumentale, ma che venne riproposto da un gruppo di studio, con la denominazione The Popcorn Makers, che ne fa un successo mondiale.

Molti altri gruppi incidono una cover della canzone, ed in Italia è appunto La Strana Società che pubblica quella che vende il maggior numero di copie, anche grazie al fatto che viene scelta come stacchetto musicale nella trasmissione televisiva La domenica sportiva.

Nel giardino di Tamara era anch'essa una canzone già nota, in quanto l'anno precedente era stata incisa dal gruppo piemontese La Quinta Faccia e pubblicata in un album antologico della FonitNuovi complessi d'avanguardia da Radio Montecarlo; l'autore della musica è Roberto Valle, musicista eporediese anche lui componente de I Ragazzi del Sole (che incideranno anch'essi questo brano), mentre il testo è di Vic Nocera, manager e produttore torinese.

In seguito il complesso non ripeterà più l'exploit iniziale, pur ottenendo ancora qualche successo discreto, come Fai tornare il sole, finalista a Un disco per l'estate 1974. Alla stessa manifestazione, il gruppo aveva già partecipato nel 1973 con Era ancora primavera e tornerà in gara nel 1975 con Una manciata di sabbia.

Due le partecipazioni al Festival di Sanremo, nel 1976 con Andiamo via e nel 1977 con Tesoro mio.

Per due anni (dal 1974 ai primi mesi del 1976) ha fatto parte del gruppo Umberto Tozzi.

Negli anni '80 entra nel gruppo Roberto Bonfiglio, ex componente del gruppo di rock progressivo dei Procession (in cui però suonava con il cognome di sua madre, Munciguerra[1])

Pur con vari cambi di formazione, e con l'aiuto di alcune coriste, sono attivi ancora oggi; nel 1997 hanno riproposto la loro Pop corn nella terza puntata della trasmissione televisiva Anima mia (condotta su Rai 2 da Fabio Fazio e Claudio Baglioni) in una surreale versione cantata e sottotitolata (con un testo costituito da una serie di Po po po po po po po....).

Discografia parziale 33 giri 1972Popcorn & cracker sax (Fonit, LPQ 09065) 1974Fai tornare il sole (Durium, MS AL 77354) 1988Ieri e oggi (Sigla, LPSS 001/ZL 71822) 45 giri 1972Popcorn/Nel giardino di Tamara (Fonit, SPF 31299) 1973Fiori gialli/Quella donna sei tu (Fonit, SPF 31304) 1973Era ancora primavera/Vento che soffi (Fonit, SPF 31308) 1973Il vagabondo di Harlem/Pepper box (Fonit, SPF 31310) 1974Fai tornare il sole/Quanti passi! (Durium, Ld A 7846) 1974E' amore/E così te ne vai (Durium, Ld A 7863) 1975Una manciata di sabbia/Per carità (Durium, Ld A 7879) 1975Cucciolo di donna/Ma che ragione hai (Durium, Ld A 7896) 1976Andiamo via/Ma che ragione hai (Durium, Ld A 7911) 1977Tesoro mio/Bella bellissima (Durium, Ld A 7958) 1986Quale di noi/Basta (Drums, ED 2216) 1990Briciole d'amore/Un'amica in più (Drums, ED 2229) 1991Scegli tu/Medley 1972-'80 (Drums, ED 2258) 1992Menti/Se vuoi (LGO Music, LGO 92011) 45 giri pubblicati all'estero 1972Popcorn/Nel giardino di Tamara (Pan-Vox, PAN 7578; pubblicato negli Stati Uniti) CD 1996Popcorn (Duck Record, SMCD 265)


https://it.wikipedia.org/wiki/La_Strana_Societ%C3%A0



Cd di La Strana Società